Golem Edizioni

Una rete di fili colorati

Maria Antonietta Macciocu

L’avventura civile, culturale e umana di un gruppo di donne torinesi riunite nel movimento SeNonOraQuandoTorino? per contrastare la violenza contro le donne e gli stereotipi, promuovere la parità in ogni campo e la coscienza di sé senza pregiudizi verso gli uomini, sperando anzi nel loro coinvolgimento.

Maria Antonietta Macciocu, voce narrante e partecipe dell’esperienza, condensa dieci anni di incontri, discussioni, progetti, spettacoli in un racconto corale, che è anche racconto della storia recente del nostro paese in bilico tra passato e presente, tra spinte di modernità e pericolose regressioni. Dettagli di persone, situazioni a volte difficili a volte gioiose, collaborazioni, amicizie nate e consolidate, illusioni, successi e insuccessi, spesso affidati alla voce diretta delle donne, fanno emergere la poliedricità, la condivisione e la concretezza di un’esperienza tutta al femminile. Ma anche i limiti con cui un gruppo piccolo e senza aiuti economici deve confrontarsi e le inevitabili delusioni.

Un racconto di cui tutte le appartenenti al comitato sono artefici, pur con contributi differenti.

L’introduzione è di Laura Onofri.

L’opera di copertina “13 febbraio 2011” e le illustrazioni sono di Albertina Bollati.