Tararà Edizioni

Tararà, una macchina agricola che seleziona per forma e dimensione le sementi separandole dalle impurità,  ha dato il nome alla Casa Editrice di Verbania nata nel 1995 per volontà di un gruppo di amici appassionati di letteratura e amanti della propria terra d’origine: il Lago Maggiore, l’Ossola e il Lago d’Orta.

Specializzata in letteratura di montagna, Tararà Edizioni nasce con l’obiettivo di contribuire, attraverso la pubblicazione di testi inediti e di opere meno note, alla creazione di una grande Biblioteca della montagna. I libri di Tararà, suddivisi in sette collane (Di monte in monte, Storie, Studi, Guide, Dimorare, Parole e immagini, Nanetti), dedicano ampio spazio alla letteratura del territorio con una particolare attenzione alla lotta di liberazione, alla cultura materiale alpina, all’ambiente e al paesaggio costruito dall’uomo.